Pianetauto Blog Facebook  Twitter  Canale Youtube   
Home >> Post 2019-01-28
Ogni quanti km bisogna fare il tagliando alla propria auto?
TAG: TAGLIANDO - SERVICE - PANDA

Ogni quanti km si fa il tagliando alle auto? Bella domanda!

Se fino a qualche anno fa, eravamo tutti d'accordo su un chilometraggio generale (media di 10.000 km anno alcune auto e media di 20.000 km anno altre auto), oggi le cose sono cambiate di molto.



Il chilometraggio e la durata sono cambiati, e variano di molto da una vettura all'altra. Addirittura, anche da un periodo all'altro (per la stessa vettura ad esempio ci sono diverse scadenze).

Questo sta ad indicare una sola cosa: può essere estremamente difficile, anche per un meccanico professionista, conoscere l'intervallo di manutenzione per una vettura.

Per fortuna le auto più moderne hanno risolto questo grande dilemma mediante la presenza di una funzione sul quadro strumenti.

La funzione service infatti, è stata implementata appositamente per permettere ai clienti di conoscere lo stato attuale del tagliando o controllo auto.

Alcune auto hanno un sistema di service abbastanza basilare: la funzione, altro non è che un "conto alla rovescia" che viene avviato ad ogni intervallo di manutenzione e che conteggia i km percorsi arrivando ad avvisarti quando il conto alla rovescia dei km è terminato.

Alcune auto più complesse invece hanno un doppio conto alla rovescia, che tiene conto sia dei km percorsi che del tempo (in genere infatti le case indicano come intervallo di manutenzione sia i km percorsi che il tempo trascorso).

Ad esempio alcune Fiat Panda hanno un intervallo di manutenzione di 20.000 km oppure 1 anno. Significa quindi che il conto alla rovescia ti indicherà di effettuare un nuovo tagliando sia dopo 20.000 km che dopo 1 anno (anche se non sono stati percorsi i 20.000 km).

Infine alcune auto ancora più moderne offrono doppia indicazione: distinguono il controllo dalla manutenzione (es. Audi). Il quadro strumenti infatti ti avviserà sia quando è arrivato il momento di effettuare un controllo, sia quando necessita di reale manutenzione.

Le ultime auto, sopratutto se diesel, hanno ulteriori parametri che entrano in gioco nel conteggio del conto alla rovescia.

Ad esempio Opel Mokka presenta un indicatore service direttamente in percentuale. Questo significa che il tagliando e la manutenzione non sono legati ad un tempo o a un chilometraggio che puoi monitorare, bensì ad una percentuale calcolata dalla vettura stessa. Questa percentuale prende infatti in considerazione anche le accensioni e il ciclo urbano/extraurbano per via del numero delle rigenerazioni del FAP ed inifine ti restituisce un livello di usura olio in percentuale.

Quando la percentuale è arrivata a 0%, dovrai effettuare manutenzione. Se ad esempio hai percorso km soltanto in città e facendo moltissime accensioni, potresti essere arrivato a percorrere meno di 20.000 km e meno di 1 anno, ma comunque potrebbe essere richiesto un cambio olio dalla vettura.

Tutto questo si traduce in una sola affermazione: la risposta alla domanda "ogni quanti km si fa il tagliando" è diventata difficilissima. In realtà la risposta giusta è "dipende".

Per non sbagliare, bisognerebbe avere cura di monitorare la funzione service che quasi sicuramente avrà la tua auto (se è più recente del 2010 dovrebbe averla) ed intervenire con un cambio di olio quando il service è scaduto ed il quadro strumenti ti segnala la necessità di effettuare manutenzione.

Scopri ad esempio su Fiat Panda dal 2012 come verificare l'intervallo di Manutenzione.

 

Leggi Anche

11 Anni fa nasceva Pianeta Auto

Come calcolare il prezzo del Bollo in base ai Kw

Nuova Kia Picanto... Finalmente anche GPL



Aggiornamento del 2019-01-28


 
Pianetauto BLOG | Home | Contatti | Disclaimer